Mai più servizi a pagamento

donnacellulare

16 gen Mai più servizi a pagamento

H3G ha introdotto il barring, dopo la multa dell’Antitrust,  per i servizi a pagamento. Mai più  abbonamenti a giochi e servizi effettuati per errore

Era fastidioso, sia per la navigazione che per il costo, incappare nelle pagine contenenti servizi a pagamento con H3G? Quindi come spiegato Nel precedente articolo, tutti gli operatori di telefonia mobile sono stati multati dall’antitrust. Perciò molti sono corsi ai ripari, tra questi anche  H3G. L’operatore di telefonia ha introdotto un nuovo sistema di barring richiedibile dall’utente al servizio chlienti, vediamo nello specifico di cosa si tratta.

Generalmente tali contenuti sono prodotti da terze parti, che grazie a partnership o a veri e propri accordi con gli operatori, li attivano ai clienti in seguito al pagamento di tariffe premium una tantum oppure in abbonamento. Sono incluse nel barring anche tutte le pagine prodotte tramite la navigazione sulle pagine di portale.tre.it, davvero fastidiosa quest’ultima per  tutti gli utenti H3G  perchè, spesso, questa pagina era impostata di default come home page nei browser dei terminali acquistati negli store 3.

Per attivare quindi il servizio BARRING che blocchera davvero tutte le connessioni bisogna contattare l’operatore al 133 o 139 e richiederne l’attivazione come anche spiegato nel sito ufficiale H3g. che dice:

“3 ti offre, sia sul Portale Mobile App&Store, sia sui Mobile Site dei propri partner, la migliore scelta di contenuti e servizi digitali, come, ad esempio: le Edizioni Digitali dei maggiori quotidiani e periodici italiani, i migliori antivirus per proteggere i tuoi dispositivi, i biglietti digitali del trasporto pubblico locale (servizio già disponibile in più di 20 città italiane, tra cui Firenze, Genova, Treviso, Bari, Brescia, Padova, Siracusa, ecc.), un vastissimo catalogo di giochi, film, musica, news sportive, video d’intrattenimento, ecc.

Dal momento in cui attivi una SIM 3 hai la possibilità di acquistare contenuti digitali e servizi digitali durante la navigazione in Internet, ed effettuare chiamate e comunicazioni verso numerazioni specifiche dedicate alla fornitura di servizi a sovrapprezzo. Il pagamento di tali servizi avverrà mediante l’utilizzo del credito telefonico o tramite addebito in fattura. Inoltre, per la gestione tecnica dell’attivazione e il pagamento dei suddetti servizi, attivazione che avverrà solo a seguito dell’espressione dell’esplicito consenso del cliente, è necessario che sia H3G a comunicare direttamente il numero di telefono del cliente stesso ai partner fornitori dei servizi e contenuti. Tale comunicazione avviene in modo automatico a seguito della richiesta del cliente ad attivare il servizio.

Tutti i servizi e i contenuti digitali sono acquistabili mediante: pagine di acquisto (per il singolo contenuto) o pagine di attivazione di servizi in abbonamento contenenti informazioni sulla tipologia del servizio / contenuto venduto, sul prezzo, sulle modalità di addebito, sui Termini e Condizioni d’uso, sulle condizioni Info Privacy, sui riferimenti della Società fornitrice del servizio (ragione sociale, indirizzo, diritto di recesso), ecc.

Per ogni servizio in abbonamento attivato, riceverai un messaggio di conferma dell’avvenuto pagamento e le indicazioni per disattivare il servizio quando non più desiderato. Inoltre, settimanalmente, riceverai un SMS che ti terrà sempre informato sullo stato di attivazione del servizio e sulle modalità di disattivazione.

Qualora si voglia disabilitare (o riabilitare) la SIM 3 all’acquisto dei servizi e contenuti digitali su rete Internet succitati, si potrà farlo semplicemente contattando, tramite una chiamata gratuita, il 133.”

Che dire se non grazie all’Antitrust riusciamo a limitare i danni che orami questi colossi propinano agli utenti ignari!!

Nessun commento

Posta un commento